loader
Advanced
Search
  1. Home
  2. Dolore ginocchio interno: cause e rimedi
Dolore ginocchio interno: cause e rimedi

Dolore ginocchio interno: cause e rimedi

  • 2 January 2021
  • 0 Mi piace
  • 1457 Visualizzazioni
  • 0 Commenti

Il dolore al ginocchio interno è una condizione abbastanza frequente perché presente in diverse problematiche articolari e non. Sebbene la localizzazione del dolore ci possa indirizzare verso quella che potrebbe essere la causa del tuo dolore, da sola non ci è di molto aiuto e potrebbe trarre in inganno. Per questo motivo il professionista a cui ti rivolgerai per il tuo dolore nella parte interna del ginocchio ti farà molte domande per capire di cosa si tratta e come poterlo gestire al meglio.


Cause dolore ginocchio interno

Nella parte interna del ginocchio sono presenti molte strutture che potrebbero contribuire in diversa misura al tuo problema.

Legamento collaterale: a livello del ginocchio laterale, su entrambi i lati, questi legamenti contribuiscono alla stabilità dell’articolazione. Nello specifico, a livello del ginocchio interno, è presente il legamento collaterale mediale. Tipicamente questa struttura viene coinvolta in episodi traumatici diretti o indiretti e potrebbe essere associata alla lesione di altre strutture come menisco mediale o legamento crociato. Ipotizziamo che tu ti sia lesionato recentemente questo legamento: probabilmente ora faresti fatica a correre e camminare per lunghi tratti, potresti sentire il ginocchio instabile, avresti il ginocchio gonfio, caldo e la palpazione sarebbe dolorosa.

Menisco mediale: questa struttura si interpone tra tibia e femore, come una sorta di cuscinetto. Nei soggetti più giovani ed attivi è tipicamente causata da movimenti rotatori o episodi traumatici, mentre tra gli adulti e nella popolazione anziana sono più frequenti lesioni di tipo degenerativo che talvolta potrebbero anche non essere dolorose o comparire gradualmente in assenza di un evento scatenante. Subito dopo un trauma probabilmente i sintomi saranno molto simili a quelli della lesione legamentosa di cui abbiamo appena parlato anche perché le due condizioni potrebbero coesistere e in fase acuta sono difficili da distinguere. Potrebbero anche presentarsi click articolari, potresti avere difficoltà a piegare o stendere completamente il ginocchio e, più raramente, dei veri e propri blocchi articolari. Anche in questo caso sentirai un dolore molto preciso e trafittivo nella parte interna del ginocchio, in particolar modo durante attività in carico.

Zampa d’oca: con questo termine si intende l’inserzione comune dei tendini dei muscoli sartorio, gracile e semitendinoso in corrispondenza della parte anteriore della tibia, appena al di sotto dell’articolazione del ginocchio. Una gestione non adeguata dei carichi di lavoro durante gli allenamenti, l’attività lavorativa o quelle ricreative potrebbero comportare una tendinopatia della zampa d’oca caratterizzata da dolore diffuso in quella zona che compare durante l’attività fisica e, in fase acuta, probabilmente anche a riposo.

Queste sono le problematiche accompagnate tipicamente da dolore localizzato al ginocchio interno, tuttavia ci sono altre condizioni che potrebbero essere associate ad un dolore più generalizzato o localizzato altrove.

anatomia ginocchio interno
Anatomia delle strutture presenti nella parte interna del ginocchio

Probabilmente starai pensando che sarà quindi sempre necessario fare una risonanza o dei raggi per capire quale di queste strutture sia responsabile del tuo dolore interno al ginocchio: non è così! Un’immagine ci può dare tante informazioni: forma e lunghezza delle varie strutture, presenza di liquido nell’articolazione, eventuale presenza di lesioni, ecc.. tuttavia l’immagine da sola non ci mostra ‘il dolore’ o quale sia la causa della tua fitta al ginocchio e, in ogni caso, è possibile avere delle alterazioni visibili alle indagini strumentali in completa assenza di sintomi. Il consiglio è sempre quello di rivolgersi ad un fisioterapista specializzato che è in grado di capire dalla tua storia clinica, da come ti muovi e dai test che ha a disposizione quale sia la causa del tuo problema ed, eventualmente, se sia indicato fare degli accertamenti.


Sintomi dolore al ginocchio interno

In presenza di una di queste condizioni, il dolore potrebbe non essere l’unico sintomo. Come abbiamo visto potrebbe essere presente una sensazione di instabilità, click articolari o anche un’infiammazione al ginocchio.
Che cos’è l’infiammazione? L’infiammazione è una risposta fisiologica del nostro organismo che tenta di adattarsi ad una nuova situazione o che tenta di riparare una struttura compromessa. Pensiamo ad esempio a quando ci tagliamo o ci sloghiamo un polso: immediatamente compare dolore, aumenta la vascolarizzazione, la zona si gonfia, si scalda e ci riesce difficile muoverla. Fatta eccezione per alcune patologie come ad esempio quelle reumatiche, l’infiammazione è una reazione che ha un connotato positivo: è una risposta che ci spinge ad adattare il nostro comportamento per favorire la guarigione della parte compromessa, non averne paura!


Trattamento del dolore al ginocchio interno

Quando hai male al ginocchio, la prima cosa da fare è assicurarsi che il problema non sia legato ad una patologia o ad un problema grave che necessiti di consulto specialistico, come ad esempio una frattura o un’infezione. In questo ti può aiutare il tuo fisioterapista che, ascoltando la tua storia, facendo domande mirate e testando il tuo ginocchio potrà consigliarti il percorso più indicato.
Esclusa questa possibilità, ogni problematica necessita di un’accurata valutazione ed il percorso riabilitativo dovrà essere necessariamente personalizzato ed adattato ad ogni singolo caso! Proviamo a ragionare: una giovane sportiva con una lesione del menisco acuta potrà mai aver bisogno dello stesso percorso riabilitativo di un uomo sedentario di mezza età che si è procurato la stessa lesione giocando con il cane? Chiaramente no, nonostante i due soggetti in questione abbiano la stessa lesione, hanno caratteristiche, obiettivi e richieste funzionali nettamente diversi!

Proviamo a dare qualche consiglio generale:
In caso di dolore al ginocchio interno dopo un trauma ed in presenza di infiammazione potrebbe essere necessario optare per un momentaneo riposo e diminuzione dei carichi anche con l’utilizzo di ausili, mentre per la gestione del dolore si potrebbe ricorrere a ghiaccio, tecniche di terapia manuale ed esercizi specifici. Se nella prima fase un po’ di riposo è consigliato, è necessario riprendere a muoversi il prima possibile e programmare un percorso riabilitativo per ritornare gradualmente a svolgere le nostre attività.

Se parliamo invece di una tendinopatia il riposo assoluto è sconsigliato. Potrebbe essere invece il caso di diminuire in un primo momento le attività adattandole al carico tollerato e programmare un percorso di aumento progressivo e graduale dei carichi di lavoro per permetterne l’adattamento.

E ancora, nel caso in cui il dolore all’interno del ginocchio che hai da anni limita determinati movimenti o attività, un programma di esercizi o la terapia manuale potrà aiutarti a recuperarli nel modo migliore.


Conclusione

Il dolore al ginocchio interno può essere una condizione estremamente limitante e le cause possono essere davvero tante. Il nostro corpo è estremamente resistente e nella maggior parte dei casi è in grado di far fronte a traumi, sovraccarichi e movimenti bruschi ma se hai il dubbio che possa trattarsi di qualcosa di grave o se hai bisogno di aiuto per gestire il tuo dolore o per tornare alla tua attività, il fisioterapista è il professionista giusto!


Fonti

Laprade RF, Wijdicks CA. The management of injuries to the medial side of the knee. J Orthop Sports Phys Ther. 2012 Mar;42(3):221-33. doi: 10.2519/jospt.2012.3624. Epub 2012 Feb 29. PMID: 22382986.

Farrokhi, S., Chen, Y. F., Piva, S. R., Fitzgerald, G. K., Jeong, J. H., & Kwoh, C. K. (2016). The Influence of Knee Pain Location on Symptoms, Functional Status, and Knee-related Quality of Life in Older Adults With Chronic Knee Pain: Data From the Osteoarthritis InitiativeThe Clinical journal of pain32(6), 463–470. https://doi.org/10.1097/AJP.0000000000000291


Dott.ssa Nicole Schenato

Dott.ssa Nicole Schenato

Fisioterapista OMPT. Assistente alla didattica presso il Master in Riabilitazione dei Disordini Muscoloscheletrici di Genova. Svolge l’attività in libera professione a Padova e Marostica (VI).

Contattami
  • Condividi:

Scrivi un commento